Alessandro Andriani

DSC_0028

Alessandro Andriani, nato nel 1975 ad Acqui Terme, ha intrapreso giovanissimo lo studio del violoncello, diplomandosi brillantemente con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Torino. Si è perfezionato con Adriano Vendramelli e Rocco Filippini (Accademia W. Stauffer di Cremona), Felix Ayo (Diploma in Musica da Camera presso Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, 1999), Ivan Monighetti (Diploma di Concertismo in Violoncello con Lode presso la Hochschüle fur Musik Basel Stadt, 2003), con Roland Baldini (Diploma di Concertismo in Musica da Camera con Lode presso la Hochschüle fur Musik und Theater di Leipzig, 2006), con Paolo Beschi (Laurea con lode del Biennio Accademico di secondo livello in Violoncello Barocco presso il Conservatorio di Musica di Como).

Laureato con lode in Musicologia presso l’Università degli Studi di Milano, con tesi in Metodologia della Critica Musicale sulla evoluzione della scuola violoncellistica italiana, relatore il prof. Cesare Fertonani.

Ha al suo attivo incisioni per la casa discografica tedesca Bayer Records, per l’etichetta giapponese Camerata Tokyo, ed ultimamente con Decca, Urania Records, Brilliant Classics, Dynamic e Glossa. Dal 1997 al 2002 ha fatto parte come violoncello di fila dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Come solista e camerista si esibisce regolarmente, collaborando con importanti formazioni, ha tenuto concerti in tutta Europa, in Giappone, in America e Sud Africa.

Si dedica dal 2004 allo studio e all’esecuzione filologica della musica antica esibendosi nei più importanti festivals di musica barocca d’Europa quali i Haendel-Festspiele, Alte Oper Frankfurt, das Alte Werk NDR Hamburg, Via Stellae a Santiago de Compostela, Festival Internazionale di Musica Antica di Milano, Teatro della Pergola di Firenze, Festival Contemporaneamente Barocco di Siena, festival internazionale MITO, I Concerti del Lingotto, Festival di Polignac, Festival di Beaune.

Ricopre il ruolo di primo violoncello presso l’orchestra “Europa Galante” di Fabio Biondi.

Impegnato altresì nell’attività didattica, è titolare della cattedra di violoncello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali pareggiato ai Conservatori di Stato “O.Vecchi – A.Tonelli” di Modena.